La Piattaforma e-Learning per la formazione

CORSO: EMERGENZA E PIANO DI EVACUAZIONE VERS. OSPEDALE
Introduzione
 
EMERGENZA E PIANO DI EVACUAZIONE VERS. OSPEDALE


Una delle più importanti prescrizioni di sicurezza è la messa a punto di un piano di emergenza per ogni insediamento. Il piano di emergenza deve fronteggiare diversi scenari di rischio e deve offrire a tutti gli operatori presenti nell'insediamento un chiaro e preciso modello di comportamento.

I contenuti proposti in questo Videocorso guidano alla stesura di un piano di emergenza e di evacuazione, facendo chiaro riferimento a tutti coloro che saranno coinvolti nelle varie procedure. Sono descritte nel dettaglio anche le competenze del responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione, che dovrà gestire le diverse situazioni d'emergenza e organizzare periodicamente le esercitazioni formative.

Presenta inoltre la struttura del piano di emergenza di articolate strutture quali ospedali, case di cura e case di riposo, facendo chiaro riferimento a tutti coloro che saranno coinvolti nelle varie procedure, in particolar modo alle squadre di emergenza e di evacuazione.

L'emergenza è una situazione che si verifica senza preavviso e può essere causa di morti o feriti gravi. E' importante, quindi, che tutto il personale abbia chiaro il proprio compito e sia in grado di eseguirlo in modo preciso e lucido. Questo video, dedicato a infermieri e operatori di ospedali e case di cura, prende in esame le diverse situazioni di emergenza e in particolare l'incendio. A causa delle ridotte capacità motorie e dello stato di salute dei degenti, per esempio, l'emergenza incendio dovrà essere inizialmente gestita secondo il principio di difesa dal fuoco sul posto, per cui i malati si sposteranno solo in seguito alla segnalazione della squadra di emergenza.

Viene presentata una dettagliata classificazione delle diverse tipologie di emergenza (emergenza limitata, emergenza parziale, emergenza estesa) e una precisa descrizione della procedura d'allarme.

Ciascun dipendente dovrà averle ben chiare, perché sarà direttamente coinvolto nella gestione concreta delle diverse situazioni di pericolo.